Risotto classico allo zafferano: ricetta semplice e veloce!

Oggi ho rifatto il risotto allo zafferano! Buonissimo! Semplice e veloce, la ricetta classica con brodo vegetale (anche se, in realtà, andrebbe fatto di carne).

Il risotto allo zafferano, conosciuto come risotto alla milanese, discende direttamente dal “riso col zafran” una specie di riso pilaff con lo zafferano, ricetta medioevale conosciuta da Ebrei e da Arabi. Ma la sua nascita ufficiale avviene l’8 Settembre 1574 come si legge nella Delibera del Riconoscimento De.Co.

PER IL BRODO: in un litro, o poco più, di acqua in ebollizione aggiungete una cipolla, un gambo di sedano, una carota e un pomodoro, tagliati grossolanamente. Salate a piacimento. (C’è chi aggiunge anche un dado).

 

RISOTTO ALLO ZAFFERANO

risotto allo zafferano

 

INGREDIENTI:

125 g. di burro
150 g. parmigiano grattugiato
1 cipolla
1 bicchiere di vino
350 g. di riso
1 bustina di zafferano

 

PROCEDIMENTO:

  1. Tritare la cipolla;
  2. far sciogliere a fuoco lento 80 g. di burro e poi far rosolare la cipolla tritata.
  3. Aggiungere il riso e farlo tostare in modo che assorba bene il burro.
  4. Bagnare col vino e mescolate a fuoco medio lasciandolo evaporare.
  5. Quando il vino è stato assorbito, aggiungete 2 mestoli di brodo, facendolo assorbire.
  6. Continuate a mescolare e ad aggiungere brodo (minimo altri 2/3 mestoli).
  7. In un bicchierino sciogliete lo zafferano con 2 cucchiai di brodo.
  8. Quasi a fine cottura aggiungete lo zafferano al risotto e amalgamate.
  9. Spegnete e cominciate la mantecatura col burro e il parmigiano.
  10. Aggiustate di sale, se necessario.
  11. Servite e gustate! :)

 

Com’è venuto? Il mio è venuto perfetto! Io alla fine aggiungo sempre un po’ di zafferano in pistilli o scaglie di parmigiano extra.

Precedente Rainbow Cakes: 10 ricette per farvi ispirare! Successivo Idee per decorare la tavola a Natale